ARS AQUÆ FONTIS

L’acqua è vita e genera la vita. Siamo fatti al 60% di acqua, è il bene più prezioso del nostro pianeta, la vediamo in natura nelle sue diverse forme: neve, ghiaccio, fiumi, laghi, cascate e poi, addomesticata dall’uomo, la ritroviamo in dighe, canali, condotte, acquedotti e fontane. Le fontane con il loro getto continuo sono state centro vitale di città e villaggi, ritrovo sociale per attingere acqua, dissetare, innaffiare, cucinare, abbeverare gli animali e lavatoio per i bucati. Il progetto ARS AQUÆ FONTIS della fotografa Laura Ceretti, milanese di nascita ma engadinese di cuore,  racconta la vita delle sette fontane di Celerina, le arricchisce con le sue immagini e propone una visione artistica inaspettata.